Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como
Ultime news
Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como

MANUALISTICA

1000 DETTAGLI IN ARCHITETTURA
Logos ed. 2010
formato rilegato 215×245
architettura a zero emissioni
pagine: 292
ISBN: 9788879406116
euro 29.95
Il libro si articola in oltre mille dettagli architettonici, fotografie e disegni raggruppati in capitoli tematici.
Si rivolge ad architetti, designers, costruttori, etc, e il materiale contenuto è stato selezionato per ispirare idee innovative nel campo del design, della ristrutturazione e di un nuovo progetto.
I vari capitoli tematici sono rappresentati con foto (un po’ troppo piccole) e da una breve didascalia; a mio parere questa impostazione rende l’opera non troppo completa, un po’ superficiale, si ha solo un breve assaggio dei vari argomenti, alcuni capitoli tematici sono piu’ interessanti di altri, e in complesso giudico l’opera perfetta per un pubblico di privati che amano la casa e cercano idee e vogliono informazioni di base su nuovi materiali.

arch. Ines Porrino

MANUALE OPERATIVO DELLE STIME IMMOBILIARI
Agenzia del Territorio
Franco Angeli ed, collana “Edilizia: strumenti”, 2011
pagine: 544
ISBN: 978885683674-5
euro: 39.00
architettura a zero emissioni
Si tratta della prima edizione di un Manuale Operativo delle stime immobiliari realizzato dall’Agenzia del Territorio per rispondere all’esigenza di maggiore oggettività ed uniformità di metodo nel campo sempre più esigente delle valutazioni e rivolto, in particolare, agli operatori delle Pubbliche Amministrazioni. Il testo – allineandosi alle definizioni degli International Valuation Standard (IVS) – si costituisce come strumento tecnico da utilizzarsi concretamente al momento delle operazioni estimative riducendone gli aspetti aleatori e soggettivi. Per ogni livello di valutazione (particolareggiata o sommaria) è indicato in dettaglio come deve essere strutturata la relazione di stima, quali sono le operazioni da attuarsi, i criteri di calcolo delle consistenze, le informazioni da reperire e da elaborare, offrendo al lettore anche la descrizione di un caso studio esemplificativo per ogni tipologia di immobile e per ogni procedimento di stima. L’appendice del Manuale, per la sua ricchezza di contenuti, è come un libro nel libro nel quale si ritrovano le normative vigenti collegabili all’attività estimativa, gli elementi e i principi teorici della disciplina dell’estimo nonché tabelle e schede tecnico-descrittive che riassumono i dati necessari ad una valutazione. Indubbiamente un testo pragmatico di riferimento per tutti i periti estimatori del settore immobiliare.

arch. Simona Morabito

ANALISI DEL CICLO DI VITA LCA.
Gli strumenti per la progettazione sostenibile di materiali, prodotti e processi

Gian Luca Baldo, Massimo Marino, Stefano Rossi
Edizioni Ambiente, 2008
pagine 272
ISBN 9788889014820
euro 44,00
architettura a zero emissioni
Il libro é un manuale tecnico – riproposto a distanza di tre anni in una nuova e aggiornata edizione – destinato agli addetti ai lavori che si occupano di Valutazione del Ciclo di Vita (dall’inglese Life Cycle Assessment o LCA) dei prodotti e dei processi nell’ottica di azioni ambientalmente sostenibili. Per ciclo di vita s’intende l’insieme di interazioni che un prodotto ha con l’ambiente considerando l’estrazione delle materie prime e la pre-produzione, la produzione dei materiali, la distribuzione e il trasporto, l’uso, il riuso, la manutenzione, il riciclaggio e la dismissione finale.
La LCA sta assumendo sempre maggiore importanza in quanto costituisce lo strumento più consolidato e diffuso per il calcolo dei carichi ambientali attribuibili ai sistemi produttivi nella loro vita “dalla culla alla tomba”; pur basandosi su un modello, cioè su una semplificazione della realtà, la LCA è in grado di fornire delle informazioni sugli effetti delle attività sull’ambiente al fine di identificare delle soluzioni alternative di miglioramento.
Il testo spiega le origini, lo sviluppo e l’evoluzione della LCA, ne descrive in maniera analitica ogni singola fase (Definizione del sistema, dei dati e dell’unità funzionale; Inventario; Valutazione; Interpretazione; Miglioramento) offrendo una profonda comprensione della metodologia anche in quegli aspetti che sono di solito elaborati dagli strumenti informatici di supporto operativo.
Il libro affronta inoltre gli argomenti dell’etichettatura ecologica (Ecolabel), delle Dichiarazioni Ambientali di Prodotto (EPD), degli “acquisti verdi” (Green Procurement), per concludersi con un capitolo sull’Ecodesign (Life Cycle Design o LCD). E’ dedicato spazio ai singoli progetti, affiancati a delle schede di sintesi sottoforma di box di approfondimento affrontando, come ultimo caso di studio, l’ecocompatibilità delle opere temporanee dei XX giochi olimpici invernali Torino 2006; in appendice ritroviamo anche un utile glossario, dei riferimenti bibliografici e di siti internet, la descrizione di un software per l’elaborazione della LCA, nonché la normativa europea di riferimento (ISO 14000).
Questo stesso manuale è contraddistinto dal logo “Impatto zero” (come tutti i libri di Edizione Ambiente), in quanto le emissioni di anidride carbonica conseguenti alle fasi della sua vita sono compensati dallo sviluppo di progetti di riforestazione o tutela di aree forestali per un certo numero di anni.

arch. Simona Morabito

IMMAGINI DI PROGETTO.
LA RAPPRESENTAZIONE DEL PROGETTO E IL PROGETTO DELLA RAPPRESENTAZIONE

Enrico Cicalò
Franco Angeli Ed, 2010
pagine 144
ISBN: 9788856823653
euro 17,00
architettura a zero emissioni
La prima sezione del volume (Disegno, rappresentazione e progetto) si propone come un’ampia e documentata riflessione sui diversi aspetti che connotano il disegno di progetto, ricca di citazioni e di riferimenti alla letteratura di settore, che compare puntualmente nella bibliografia ragionata in appendice.
Data la forte specificità dell’argomento, non convince però la scelta di limitare il materiale iconografico a poche immagini di progetto, peraltro riprodotte ad una scala che ne rende talvolta difficile l’interpretazione.
Nella seconda parte (Progetto, immaginario e pubblico) viene invece affrontato in modo originale il tema della relazione tra progetto e territorio. Qui l’autore fa riferimento in particolare alle “architetture pioniere” ed esplora le diverse modalità attraverso le quali esse non solo modificano la percezione dell’ambiente naturale e costruito, ma soprattutto favoriscono la definizione di nuove categorie estetiche per la costruzione dell’immaginario contemporaneo.

arch. Cristina Morganti

ARCHITECTURMINIMUM
Le basi dello storicismo, strutturalismo, semiotica, ermeneutica & altre teorie

Renato De Fusco
Clean ed. 2010
formato 16×24
pagine 112
ISBN 978-88-8497-187-6
euro 16,00
architettura a zero emissioni
Questo breve saggio costituisce una preziosa risorsa per tutti coloro che a vario titolo si occupano di architettura, dalla didattica alla pratica professionale. L’autore ci accompagna attraverso la riscoperta delle principali teorie che da sempre hanno incoraggiato e sostenuto la riflessione critica sui più diversi ambiti della conoscenza e, in particolare, sull’architettura.
Il materiale è organizzato in capitoli autonomi (storicismo, razionalismo, semiologia, spazialismo,…), che propongono una documentata sintesi dei principi teorici su cui ciascuno di essi si fonda e ciò ne rende particolarmente agevole la fruizione per una consultazione
mirata; nel contempo la scorrevolezza del testo, unita all’estrema chiarezza dei contenuti, ne suggerisce la lettura anche a chi cerca strumenti per accostarsi con maggiore consapevolezza ai temi del dibattito culturale contemporaneo.
E’ un piccolo libro che fornisce numerosi spunti di riflessione e rinnova antiche curiosità.
Da leggere.

arch. Cristina Morganti

Ordine architetti di como