Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como
Ultime news
  • Elezioni Ordine Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Como riunito in data 15… Leggi tutto
  • VARIAZIONE ORARIO DELLA SEGRETERIA Si comunica che  dal giorno 28 febbraio 2017 gli orari di apertura e di servizio telefonico della Segreteria subiranno una temporanea variazione per… Leggi tutto
Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como

News dalla segreteria


Oggetto: Nuova Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese:comunicazione

Dal giorno 8/7/2016, in ossequio al D.M. 23 gennaio 2016 di riorganizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, le Soprintendenze Archeologia sono accorpate alle Soprintendenze Belle Arti e Paesaggio.
Dal giorno 11/7/2016 in Lombardia sono attive quattro Soprintendenze Archeologia, Belle Arti e Paesaggio:
1. per la città metropolitana di Milano (con sede a Milano);
2. per le provincie di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese (con sede a Milano);
3. per le provincie di Bergamo e Brescia (con sede a Brescia);
4. per le provincie di Cremona, Lodi e Mantova (con sede a Mantova).
Questi i nuovi recapiti della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese:
e-mail: sabap-co-lc@beniculturali.it
PEC: mbac-sabap-co-lc@mailcert.beniculturali.it
indirizzo sezione Archeologia: Via Edmondo de Amicis 11 – 20123 Milano
indirizzo sezione Belle Arti e Paesaggio: Corso Magenta 24 – 20123 Milano
sito internet: in fase di predisposizione all’indirizzo
www.soprintendenzalombardiaoccidentale.beniculturali.it;
si rimanda in via temporanea ai contenuti dei precedenti siti
http://www.archeologica.lombardia.beniculturali.it/ e
http://www.architettonicimilano.lombardia.beniculturali.it/
Il Soprintendente è l’arch. Luca Rinaldi.
Restano per ora invariati i funzionari responsabili della tutela dei diversi territori, reperibili ai consueti numeri di telefono e indirizzi mail personali.
Al fine di facilitare la ricezione delle posta  in entrata, si evidenzia che ogni pratica trasmessa in formato cartaceo o a mezzo PEC dovrà essere corredata di lettera di trasmissione, in cui siano chiaramente indicate le seguenti informazioni (in assenza delle quali la stessa non potrà essere assunta al protocollo):
-  Comune, Provincia, indirizzo ed estremi catastali del bene oggetto di intervento
-  Cognome e nome del richiedente
-  Procedimento/i di cui si richiede l’attivazione ed estremi normativi di riferimento (per esempio: autorizzazione per lavori su beni culturali ai sensi dell’art. 21 del D. Lgs. 42/2004)
- Estremi di vincolo, ove esistenti.
Pratiche afferenti a più sezioni dovranno essere inviate una sola volta, avendo però cura di esplicitare i diversi destinatari.
Le pratiche in formato cartaceo afferenti ad una sola sezione dovranno essere trasmesse al corrispondente indirizzo sopra riportato; quelle afferenti a più sezioni dovranno essere trasmesse a quella prevalentemente interessata.

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio
per le province di Como, Lecco, Monza Brianza, Pavia, Sondrio, Varese
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
20123 Milano
corso Magenta, 24
tel. 02 86.313.246

 

Processo Civile Telematico – Formazione ReGIndE (Registro Generale degli Indirizzi Elettronici)

La presente comunicazione è rivolta alla specifica attenzione dei professionisti che svolgono attività di Consulenti Tecnici del Giudice.
Il Consiglio Nazionale degli Architetti PPC ha divulgato una circolare del Ministero della Giustizia con la quale viene evidenziato che “..a far data dal 30 giugno 2014, in ogni  procedimento civile di competenza del tribunale ordinario, diverrà obbligatorio il deposito degli atti (con eccezione degli atti introduttivi e di costituzione delle parti) mediante trasmissione telematica. L’obbligo riguarderà anche gli ausiliari del giudice (custodi, consulenti tecnici d’ufficio, etc.). La normativa vigente (art.7 del D.M. 21.02.2011 n.44) ha previsto l’istituzione del Registro Generale degli Indirizzi Elettronici (Reginde), che deve contenere i dati identificativi e l’indirizzo di posta elettronica certificata dei soggetti abilitati all’utilizzo dei servizi di consultazione di informazioni e trasmissione di documenti informatici relativi al processo. Solo la registrazione del singolo professionista al Reginde consente al medesimo di procedere al deposito di atti, istanze e relazioni scritte nell’ambito del procedimento in cui egli ha assunto la veste di ausiliario. Correlativamente, dal 1° luglio le cancellerie non potranno più ricevere atti cartacei da parte degli ausiliari del giudice.”
Per consultare le modalità di registrazione ACCEDI

  • RIFORMA DEL CATASTO: da vani a metri quadrati –

Segnaliamo agli Iscritti che in materia di catasto, la Legge Delega 11 marzo 2014, n. 23, prevede, tra i principi ed i criteri direttivi da applicare per la determinazione del valore catastale degli immobili, la definizione degli ambiti territoriali del mercato e la determinazione del valore patrimoniale utilizzando il metro quadrato come unità di consistenza in luogo del numero dei vani.
Alla pagina http://www.camera.it/leg17/465?area=20&tema=465&La+delega+fiscale+#paragrafo2300 è possibile consultare il testo della Legge Delega.

  • Nuovo Codice Deontologico in vigore dal 1° Gennaio 2014

Il Consiglio Nazionale degli Architetti PPC, recependo i principi fissati dalla Riforma delle Professioni e dalle conseguenti disposizioni normative, ha recentemente approvato il testo unificato del Nuovo Codice Deontologico, che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2014 e che il nostro Ordine assumerà con propria delibera entro tale data. Nel ricordare l’obbligatorietà del rispetto delle norme deontologiche da parte di tutti gli Iscritti, invitiamo a prendere visione anticipata del documento alla pagina http://www.ordinearchitetticomo.it/norme-deontologiche/

  • SOCIETÀ TRA PROFESSIONISTI – STP – Istituzione Albo Speciale e nuova Norma Deontologica

Viste le disposizioni contenute nel Decreto del Ministero della Giustizia 08.02.2013 n.34 recante “Regolamento in materia di società per l’esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico, ai sensi dell’art.10 della Legge 12.11.2011, n.183”, si informano gli Iscritti che, con Delibera del Consiglio di questo Ordine professionale del 17 Luglio 2013, è stata istituita la “Sezione Speciale dell’Albo delle Società tra Professionisti”.
Inoltre, il Consiglio Nazionale APPC ha ritenuto doveroso l’inserimento di una specifica disposizione relativa alla Società tra Professionisti all’interno dei Codici Deontologici.
La nuova disciplina, unitamente al nuovo articolo del codice deontologico ed alla modulistica necessaria per l’iscrizione, è consultabile alla pagina http://www.ordinearchitetticomo.it/societa-tra-professionisti/

  • FORMAZIONE OBBLIGATORIA – REGOLE PER L’ATTRIBUZIONE DEI CREDITI FORMATIVI (27 Ottobre 2013)

Informiamo gli Iscritti che, in ottemperanza a quanto stabilito dalle linee guida emanate dal Consiglio Nazionale degli Architetti PPC, il Consiglio dell’Ordine ha deliberato che per l’attribuzione dei crediti formativi è necessaria la presenza per almeno l’80% della durata effettiva dell’incontro, con una tolleranza di assenza quindi pari al 20%.
Tale regola verrà applicata a tutte le iniziative formative sia frontali in aula (verificando la presenza per mezzo della raccolta delle firme in ingresso e in uscita), sia agli eventi formativi seguiti da remoto (verificando la durata della partecipazione dai report forniti alla fine dei singoli incontri). Nessuna eccezione sarà ammessa.

  • CONVENZIONE CON ASSICURAZIONI PER RC PROFESSIONALE

Dal 15 agosto 2013 è fatto obbligo a tutti i professionisti di dotarsi di un’assicurazione per la copertura della responsabilità civile professionale, cioè per eventuali danni arrecati a terzi nell’esercizio della propria attività; più in particolare, tale obbligo grava su tutti gli iscritti titolari di incarichi professionali.
Sull’argomento, questo Consiglio aveva già provveduto all’esame di linee guida nella scelta delle tipologie assicurative (consultabili nella homepage del sito dell’Ordine).
Sull’importante tematica segnaliamo che il Consiglio Nazionale APPC ha individuato due Compagnie che hanno presentato offerte conformi alle linee giuda emanate dal Consiglio e che hanno presentato condizioni di negoziazione vantaggiose per gli iscritti continua…

  • ISCRIZIONE NELL’ELENCO SPECIALE DEI DOCENTI UNIVERSITARI A TEMPO PIENO

L’art. 11 del DPR 11 luglio 1980 n. 382 recita “i nominativi dei professori ordinari che hanno optato per il tempo pieno vengono comunicati, a cura del Rettore, all’Ordine professionale al cui Albo i professori risultino iscritti al fine della loro inclusione in un elenco speciale”.
Successivamente, il CNAPPC con Circolare prot.n. 13737 del 14.01.1984, ha fornito agli Ordini professionali il modus operandi da tenere per mantenere comportamenti uniformi, poi, con Circolare prot.n. 14691 del 22.04.1985 ha definito i criteri per la tenuta della Sezione Speciale dell’Albo.
Nel ribadire i suddetti obblighi di legge, ricordiamo che i provvedimenti sono consultabili alla pagina http://www.ordinearchitetticomo.it/index.php?page=comunicazioni-dal-cnappc

  • CONTRATTI TIPO

Segnaliamo agli Iscritti che sul sito della CONSULTA REGIONALE LOMBARDA ORDINI APPC sono pubblicati i testi elaborati dal Gruppo di Lavoro “Contratti e Compensi” per attività e sevizi professionali.
Inoltre, sul sito del CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI ARCHITETTI PPC sono disponibili online degli esempi di contratto, non vincolanti, modificabili e personalizzabili dagli Iscritti, utili quali supporto allo svolgimento dell’attività professionale e alla definizione di un chiaro rapporto tra Professionista e clienti.

  • BANDI TIPO

Invitiamo gli Iscritti a prendere visione dei Bandi Tipo elaborati dal gruppo di lavoro “Bandi di Gara e Concorsi di Architettura” ed approvati dal Consiglio Direttivo della Consulta Regionale Lombarda degli Ordini APPC il 9 maggio 2013.
Tutto il materiale è consultabile alla pagina http://www.architettilombardia.com/pagina.asp?ID=1049

  • D.Lgs. 81/2008 – Obbligo di redazione del DVR anche per le P.M.I.

Dal 31 Maggio 2013 l’autocertificazione per la valutazione dei rischi deve essere obbligatoriamente sostituita dal Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) anche per le imprese con meno di 10 dipendenti. Sezione dedicata

  • 15.05.2013: SCADENZA DEL TERMINE DELL’OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO FORMATIVO PER LA SICUREZZA EX D.LGS.81/2008

Il 15 maggio 2013 è scaduto il termine per adempiere all’obbligo di aggiornamento quinquennale di 40 ore per i Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori nei cantieri abilitati prima dell’entrata in vigore del D. Lgs. 81/2008.
Coloro che non avessero terminato l’aggiornamento entro il 15 maggio 2013 dovranno quindi ritenere sospesa la propria abilitazione fino al completamento dell’aggiornamento formativo di 40 ore per ogni quinquennio a partire dal 2008.

 

Ordine architetti di como