Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como
Ultime news
Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como

SICUREZZA CANTIERI / PREVENZIONE INFORTUNI


D.Lgs. 81/2008 – PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI
Con il Decreto Interministeriale deI 30 novembre 2012 (pubblicato sulla G.U. del 6 Dicembre 2012) sono state recepite le procedure standardizzate di effettuazione della valutazione dei rischi di cui all’art.29, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81 e s.m.i., ai sensi dell’art.6, comma 8, lettera f), del medesimo decreto legislativo.
Il documento deve essere redatto secondo quanto stabilito dall’art. 2 del suddetto decreto interministeriale (vedi art.1 del D.Lgs. del 12 maggio 2012 , n. 57) entro il 31 dicembre 2012Documentazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Decreto Regione Lombardia n°10602 del 15 novembre 2011
“Linee di indirizzo per l’attività di coordinatore per la sicurezza nei cantieri edili”

Legge 13 agosto 2010, n. 136
“Piano straordinario contro le mafie, nonche’ delega al Governo in materia di normativa antimafia”.
Entrata in vigore il 7 Settembre 2010, la Legge ha introdotto importanti modifiche al D.Lgs. 81/2008 alle quali i cantieri in essere e futuri si devono adeguare. In particolare:
- l’art. 4, relativo al trasporto materiali e alle bolle di consegna;
- l’art. 5, relativo alla tessera di riconoscimento degli addetti in cantiere.
Approfondimento

Decreto Legge 3 giugno 2008 n. 97
Il provvedimento ha apportato alcune modifiche al D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, recante “Attuazione dell’art. 1 della Legge 03/08/2007, n° 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”, prorogando al 1 gennaio 2009 l’entrata in vigore delle disposizioni relative alla parte di cui all’articolo 18, comma 1, lettera r) ed all’articolo 41, comma 3, lettera a).

Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81
Attuazione dell’art. 1 della Legge 3 agosto 2007, n° 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro
A decorrere dal 15 maggio 2008, data di entrata in vigore del decreto n. 81 (Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro), vengono abrogate le seguenti disposizioni normative:
- D.P.R. 27/04/1955, n. 547, “Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro”,
- D.P.R. 07/01/1956, n. 164, “Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni”,
- D.P.R. 19/03/1956, n. 303, ad eccezione dell’art. 64, “Norme generali per l’igiene del lavoro”,
- D.Lgs. 19/09/1994, n. 626, “Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE, 93/88/CEE, 95/63/CE, 97/42/CE, 98/24/CE, 99/38/CE, 99/92/CE, 2001/45/CE, 2003/10/CE, 2003/18/CE e 2004/40/CE riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro”,
- D.Lgs. 14/08/1996, n. 493, “Attuazione della direttiva 92/58/CEE concernente le prescrizioni minime per la segnaletica di sicurezza e/o di salute sul luogo di lavoro”,
- D.Lgs. 14/08/1996, n. 494, “Attuazione della direttiva 92/57/CEE concernente le prescrizioni minime di sicurezza e di salute da attuare nei cantieri temporanei o mobili”,
- D.Lgs. 19/08/2005, n. 187, “Attuazione della direttiva 2002/44/CE sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti da vibrazioni meccaniche”,
- L. 3 agosto 2007, n. 123 “Misure i tema di tutela e della sicurezza sul lavoro e delega al Governo per il riassetto e la riforma della normativa in materia” gli artT. 2, 3, 5, 6 e 7.

Decreto Ministeriale 12 luglio 2007 n. 155
Regolamento attuativo dell’art. 70, comma 9, del D.Lgs. 19/09/1994, n° 626. Registri e cartelle sanitarie dei lavoratori esposti durante il lavoro ad agenti cancerogeni

Determina 26 luglio 2006 n. 4
Sicurezza nei cantieri temporanei o mobili relativamente agli appalti di lavori pubblici. D.P.R. n° 222/2003, art. 131 del D.Lgs. 12/04/2006, n° 163 emanata dall’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Decreto Legislativo n. 187 del 19 agosto 2005
Attuazione della direttiva 2002/44/CE sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti da vibrazioni meccaniche – Il decreto è entrato in vigore a partire dal 1 gennaio 2006.

Decreto Ministeriale 15 luglio 2003 n. 388
Regolamento recante disposizioni sul pronto soccordo aziendale, in attuazione dell’art. 15, comma 3, del D.Lgs. 19/09/1994, n° 626, e successive modificazioni

Decreto Presidente della Repubblica 3 luglio 2003 n. 222
Regolamento sui contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili, in attuazione dell’art. 31, comma 1, della Legge 11/02/1994, n° 109

Decreto Presidente della Repubblica 22 ottobre 2001 n. 462
Regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi

Decreto Legislativo 14 agosto 1996 n. 494
Attuazione della direttiva 92/57/CEE concernente le prescrizioni minime di sicurezza e di salute da attuare nei cantieri temporanei o mobili.
Il testo è coordinato sulla base delle ultime modifiche e/o integrazioni.

Decreto Legislativo 14 agosto 1996 n. 493
Attuazione della direttiva 92/58/CEE concernente le prescrizioni minime per la segnaletica di sicurezza e/o di salute sul luogo di lavoro

Decreto Legislativo 19 settembre 1994 n. 626
Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE, 93/88/CEE, 95/63/CE, 97/42/CE, 98/24/CE, 99/38/CE, 99/92/CE, 2001/45/CE, 2003/10/CE, 2003/18/CE e 2004/40/CE riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro.
Il testo è coordinato sulla base delle ultime modifiche e/o integrazioni apportate dal D.Lgs. 19/11/2007, n° 257. Nello specifico, è stato inserito il Titolo V-ter, sono stati modificati l’art. 89, commi 1, 2, lettere a) e b), e l’art. 92, comma 1, lettera a), ed infine è stato inserito l’Allegato VI-bis. Il testo è inoltre corredato di circolare 25/01/2008, n° 3, emanata dal Ministero del lavoro e della previdenza sociale, che chiarisce, con riferimento agli articoli 36-quater e 36-quinquies, i termini di scadenza entro i quali devono essere effettuati i corsi di formazione dei lavoratori addetti al montaggio e smontaggio dei ponteggi e dei lavoratori addetti all’impiego di sistemi di accesso e di posizionamento mediante funi.

Decreto Legislativo 15 agosto 1991 n. 277
Attuazione delle direttive n° 80/1107/CEE, n° 82/605/CEE, n° 83/477/CEE, n° 86/188/CEE e n° 88/642/CEE, in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici durante il lavoro, a norma dell’art. 7 della Legge 30/07/1990, n° 212.
Il testo è coordinato sulla base delle ultime modifiche e/o integrazioni apportate dal D.Lgs. 25/07/2006, n° 257

Decreto Presidente della Repubblica 19 marzo 1956 n. 303
Norme generali per l’igiene del lavoro.

Decreto Presidente della Repubblica 7 gennaio 1956 n. 164
Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni.
Il testo è coordinato sulla base delle modifiche e/o integrazioni apportate dal D.Lgs. 08/07/2003, n° 235.

Decreto Presidente della Repubblica 27 aprile 1955 n. 547
Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Ordine architetti di como