Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como
Ultime news
Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Como

TARIFFA / PARCELLE

 

DISCIPLINARE D’INCARICO
Pubblichiamo un primo disciplinare di incarico professionale per opere di ristrutturazione / costruzione immobile.
Disciplinare di incarico

______________________________________________________________________________________

 

MATERIALE DEL SEMINARIO DEL 25.09.2014 SULLE PARCELLE PROFESSIONALI
Pubblichiamo il materiale proiettato durante il seminario su parcelle e contratti svoltosi il 25 settembre 2014. http://www.ordinearchitetticomo.it/materiale-parcelle/

______________________________________________________________________________________


TARIFFE DEI LAVORI PUBBLICI – nuovi parametri

Si segnala che con Decreto del Ministero della Giustizia 31 ottobre 2013, n. 143 recante “Regolamento recante determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi relativi all’architettura ed all’ingegneria” (pubblicato in G.U. n. 298 del 20 dicembre 2013) sono stati stabiliti i parametri per la determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento dei contratti pubblici nei servizi di progettazione. Il testo del Regolamento è consultabile alla pagina http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2013/12/20/13G00187/sg
Per facilitare il lavoro alle stazioni appaltanti, il Consiglio Nazionale degli Architetti PPC ed il Consiglio Nazionale degli Ingegneri hanno realizzato un apposito software in grado di calcolare i compensi professionali in modo semplice e immediato. Accedendo alla pagina  http://www.blumatica.it/page.asp?menu=3&profilo=2&suite=1&settore=75&software=561 è possibile scaricare il software di calcolo.

______________________________________________________________________________________

LIQUIDAZIONE DEI COMPENSI PROFESSIONALI – abrogazione delle tariffe
Alla luce di quanto previsto dal D.L. 24 gennaio 2012 n.1, convertito con modificazioni nella L.24 marzo 2012 n.27, è stata prevista l’abrogazione delle tariffe delle professioni regolamentate nel sistema ordinistico (art. 9, comma 1) e l’abrogazione delle disposizioni vigenti che, per la determinazione del compenso del professionista, rinviano alle tariffe di cui al comma 1 (art. 9, comma 4).
Visto il radicale cambiamento apportato dalla normativa all’ambito tariffario, invitiamo gli Iscritti a prendere visione delle linee guida contenute nella Circolare del Consiglio Nazionale APPC

______________________________________________________________________________________

PARAMETRI PER LA DEFINIZIONE DEI COMPENSI PROFESSIONALI
E’ in vigore dallo scorso 23 agosto 2012 il D.M. 20 luglio 2012, n.140 (detto “Decreto Parametri”) emanato dal Ministero della Giustizia con il regolamento che fissa i criteri per la liquidazione dei compensi professionali in contenzioso tra committente e professionista quando è il giudice a dover stabilire il valore della prestazione.

______________________________________________________________________________________

Prima del 4 luglio 2006, entrata in vigore della Legge n. 248/2006 (Bersani-Visco), i compensi della Legge n. 143/1949 e Legge n. 146/2002 erano da intendersi come minimi inderogabili, quindi non assoggettabili a sconto, salvo quanto introdotto dal D.L. n° 65/89 che prevedeva la possibilità di un ribasso massimo del 20% a favore degli Enti Pubblici.

Alla data odierna, secondo le disposizioni della sopraindicata Legge non sussiste più l’obbligatorietà del rispetto dei minimi tariffari, pertanto è possibile applicare qualsiasi tipo di sconto.

Tuttavia le Tariffe Professionali, normate dalle Leggi n. 143/1949 e n. 146/2002 sono comunque in vigore, quindi è legittimo definire i corrispettivi professionali tenendo le Tariffe come base di calcolo e riferimento, in quanto è utile ricordare che l’art. 2233 comma 2 del Codice Civile recante “… in ogni caso la misura del compenso deve essere adeguata all’importanza dell’opera e del decoro della professione”.
Pertanto alla luce di quanto è fondamentale determinare preventivamente fra le Parti, in forma contrattuale, i corrispettivi derivanti dalle specifiche prestazioni richieste.

La Tariffa Urbanistica (Circolare Ministero LL.PP. 1 dicembre 1969 n. 6679) non è una Legge ma in assenza di una regolamentazione legislativa è consuetudine assumerla come base di calcolo e di riferimento.

______________________________________________________________________________________

COMMISSIONE PARCELLE – ATTIVITA’
Decreto Legge 4 luglio 2006 n. 233, convertito in Legge n. 248 del 4 agosto 2006
Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonche’ interventi in materia di entrate e di contrasto all’evasione fiscale.

• Tariffa Opere Private

Decreto 3 settembre 1997 n. 417
Regolamento recante adeguamento dei compensi a vacazione per le prestazioni professionali degli ingegneri ed architetti

Circolare Ministero LL.PP. 1 dicembre 1969 n. 6679
Tariffa professionale per le prestazioni urbanistiche

Decreto Ministeriale 21 agosto 1958
Adeguamento, con modificazioni della tariffa professionale degli ingegneri ed architetti, approvata con legge 2 marzo 1949, n. 143 (art. 6, prima della L. 248/06)

Legge 2 marzo 1949 n. 143 e successive modificazioni
Testo unico della tariffa degli onorari per le prestazioni professionali dell’ingegnere e dell’architetto, con gli aggiornamenti disposti con DM 21 agosto 1958, DM 25 febbraio 1965, DM 18 novembre 1971, DM 13 aprile 1976, DM 29 giugno 1981 e DM 11 giugno 1987. Aggiornato in base al D.M.G. e G. 3/9/97 n° 417

• Tariffa Legislazione Opere Pubbliche

Decreto Legislativo 12 aprile 2006 n. 163
Codice dei contratti pubblici relativi a lavori servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE

Decreto Ministeriale 4 aprile 2001
Tariffa LL.PP

Legge 26 aprile 1989 n. 155
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 2 marzo 1989, n. 65, recante disposizioni in materia di finanza pubblica

Circolare Ministero LL.PP. 10 febbraio 1976, n. 22/SEG/V
Adeguamento della Tariffa Professionale riguardante prestazioni urbanistiche.

Circolare Ministero LL.PP. 1 dicembre 1969 n. 6679
Tariffa professionale per le prestazioni urbanistiche

• Tariffa Collaudi

art. 210 – Regolamento Merloni, abrogato e sostituito con art. 238 “Regolamento Codice Appalti” dalla prossima entrata in vigore dello stesso.

TABELLE PER LA DETERMINAZIONE DELL’IMPORTO PRESUNTO DELLE OPERE

 

Ordine architetti di como